fbpx

Amla capelli: a cosa serve, come si usa e dove trovarla

Usare l'amla per i tuoi capelli è un toccasana rigenerante che ti permette di ridare luce ai capelli spenti. Scopri qua come usare amla qua.
Amla per capelli

Con questo articolo vogliamo darti tutte le informazioni necessarie per comprendere l’utilizzo dell’Amla sui capelli.  Cos’è l’amla, quali proprietà ha e quali benefici porta utilizzarla sui nostri capelli? Come usarla? Ci sono delle contro indicazioni? Dove posso trovarla? Ecco qua sotto la risposta a queste e altre domande.

Cos’è l’amla?

L’amla, detto anche Phyllanthus emblica, è uno dei frutti indiani più utilizzati dalla medicina ayurvedica. È una bacca della forma rotonda grande quanto una susina di colore verdastro. È un frutto molto sodo che è meglio non assaggiare, noto per la sua terribile asprezza che in pochi tollerano. Ma a parte il sapore, che in realtà ci interessa poco, è importante sottolineare che questo frutto è ricco di vitamina C, addirittura 3 volte di più di quello contenuto in un arancio. Questo frutto, chiamato anche uva spina indiana, ha moltissime proprietà e apporta numerosi vantaggi anche per i nostri capelli. Molti shampoo naturali per capelli contengono alma per rinvigorire e donare maggiore lucentezza. Ma è possibile usare l’alma pura, in polvere o sottoforma d’olio. È molto facile utilizzarla periodicamente, anche sottoforma di impacco. Vediamo successivamente come fare.

Amla capelli: proprietà e benefici

Le proprietà dell’Amla sono molteplici. Grazie alla sua capacità antiossidante, aiuta a rallentare il processo di invecchiamento fungendo come anti-age. Riduce la comparsa di quelli bianchi, ne rallenta la caduta e blocca la formazione delle doppie punte. Inoltre, protegge la cute da infiammazioni e da batteri. L’utilizzo dell’amla ti permette di nutrire i capelli e il cuoio capelluto, attraverso la sua funzione nutriente e rinforzante. Inoltre, regola la produzione di sebo e limita la comparsa della forfora. L’alma stimola la crescita e aiuta chi ha i capelli crespi a districarli.

Usare l’amla sui capelli, grazie al suo potere ricostituente, li rinvigorisce e gli dona lucentezza e vitalità.

Se ne consiglia un utilizzo su tutti i tipi di capelli, ad eccezione di quelli biondi, sia naturali che tinti. L’amla infatti tende a scurire leggermente il capello, dunque non è consigliato a chi ha una chioma chiara.

Ma vediamo ora come usare l’amla sui capelli.

Amla per capelli: come si usa

Non è difficile trovare l’amla in commercio ma sicuramente è bene identificare come preferisci utilizzarla. L’utilizzo più semplice è quello di prendere uno shampoo a base d’amla che ti aiuti a pulire i capelli ma allo stesso tempo a rafforzarli. Questo potrai farlo sempre, utilizzando ad ogni lavaggio uno shampoo specifico che vedremo in seguito. Inoltre, potrai decidere di fare dei trattamenti specifici con l’olio o con la polvere di Amla. Vediamoli qua sotto.

Usare l’ Amla in polvere sui capelli

L’amla in polvere potrai usarla in 2 modi sui tuoi capelli. Potrai usarla come shampoo o potrai decidere di fare un impacco da ripetere 1 o 2 volte alla settimana.

Se vuoi usarlo come semplice shampoo, basta mescolare la polvere di amla con un po’ d’acqua, applicarla sui capelli bagnati e massaggiare come fai con il tuo shampoo. Dopo un paio di minuti puoi risciacquare, pettinare ed asciugare.

Se invece vuoi fare un impacco per i tuoi capelli, non ti preoccupare, è molto semplice. Ecco come fare:

  •  miscela in una ciotola 2 cucchiai di polvere con dell’acqua calda fino ad ottenere un composto cremoso (se hai i capelli lunghi aggiungi un cucchiaio di amla e di conseguenza anche acqua);
  • lascia riposare il composto per un’ora prima dell’applicazione;
  • applica ora il tuo composto cremoso su tutta la testa, mettici sopra la pellicola in modo che possa agire più efficacemente e aspetta dai 20 ai 40 minuti;
  • togli la pellicola e sciacqua abbondantemente, togliendo ogni residuo.

Il risultato sarà di capelli più morbidi, lucenti e districati.

Consigliamo sempre di fare una prova contro possibili allergie 48 ore prima dell’applicazione sull’interno del braccio. Non dimenticarti di farla anche tu!

Vediamo ora di parlare dell’olio di amla, che è la manna dal cielo per chi ha i capelli crespi.

Olio di Amla per capelli

Applicare l’olio di Amla sui capelli è ancora più semplice che fare un impacco. Puoi infatti applicare un cucchiaio di olio sul cuoio capelluto, a capelli umidi o asciutti. Se hai i capelli lunghi e sfibrati, puoi agire anche solo sulle lunghezze, una volta alla settimana. Il miglior modo per agire su tutta la chioma è quella di mettere l’olio sulla testa, massaggiare il cuoio capelluto e pettinarlo poi sulle lunghezze. Successivamente si consiglia di mettere una salvietta come turbante e far agire per circa un’ora.  Al termine, potrai decidere di lavarti i capelli, anche se non è obbligatorio.

Il risultato, a seguito dell’applicazione, è veramente strabiliante, soprattutto per chi ha i capelli crespi, secchi e sfibrati. Chi lo usa non riesce più a farne a meno. Lo dicono anche nei commenti su Amazon, perché il risultato è quello di capelli setosi. Viene definito miracoloso!

Attenzione però, non è solo per chi ha il capello secco. Va benissimo anche per chi ha il capello grasso, in quanto l’amla ha funzione sebo-regolatrice. Già dalla prima applicazione ha dei risultati invidiabili e visibili.

Shampoo con amla

Oltre agli utilizzi dell’amla che hai visto sopra, puoi scegliere lo shampoo, particolarmente indicato per capelli sfibrati e deboli. L’uso dello shampoo dona lucentezza e volume rinforzando ogni singolo capello, agendo sulle radici. Anche in questo caso le recensioni dello shampoo che qua sotto ti riportiamo sono assolutamente positive, sottolineando il fatto che rimangono leggeri e vaporosi. Inoltre, il risultato dura nel tempo, rendendo i capelli meno sporchevoli.

Amla, oltre ai capelli, anche per la pelle

Alma, definito anche frutto della gioventù, è utilizzabile in vario modo anche sulla pelle. L’impacco descritto sopra può essere usato anche sulla pelle del viso e del corpo. Agisce anche contro l’acne e in generale purifica la pelle e ha effetto anti-age.

Allo stesso modo, anche l’olio di amla può essere usato sul viso come maschera. Diluito leggermente con acqua tiepida, puoi applicarlo sul viso e lasciarlo riposare per 15 minuti. Successivamente risciacqua. Dopo qualche minuto, potrai applicare un tonico o la tua crema idratante. Vedrai che non te ne pentirai.

Come hai visto, l’alma ha proprietà che la definiscono quasi come elisir di giovinezza, sia per la pelle che per i tuoi capelli. È quel prodotto che quando lo usi una volta non lo abbandoni più. Piace e piacerà sempre di più!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *