fbpx

Impacco capelli secchi o maschera?

Stai cercando un impacco capelli secchi che li sappia nutrire senza appesantirli? Vuoi un prodotto bio o una ricetta facile fai da te? Leggi qua!
capelli secchi

Opachi, privi di vita, stressati e sfibrati: i capelli secchi sono il nemico peggiore di ogni donna, perché donano al nostro aspetto quell’effetto di trascuratezza, tanto detestato. I prodotti per prevenire il cosiddetto effetto paglia, come lozioni e oli che nutrono in profondità il capello, non sempre sono sufficienti. In particolar modo in vacanza, la salsedine, il vento e il sole fanno la loro parte e concorrono a rendere la nostra chioma un terribile spettacolo per i nostri occhi. 

Ed ecco che, ravvisata la situazione,  il primo impulso, sconfortate e arrabbiate, è la caccia al prodotto che saprà risolvere la situazione e riparare il danno. Tuttavia, è bene sottolineare che non tutti i prodotti sono adatti ad ogni tipo di capello e che, anzi, un prodotto sbagliato potrebbe fare più danni di quanto si potrebbe pensare. 

Prima di andare oltre con l’articolo, vorrei avvisarti che se ti interessa capire come trattare i capelli grassi con shampoo bio, abbiamo scritto il nostro articolo dedicato. Inoltre, c’è un prodotto assolutamente naturale che sta avendo un enorme successo e che aiuta a dare lucentezza e vitalità sia ai capelli secchi che a quelli grassi, essendo anche un seboregolatore. Si tratta dell’Amla, frutto indiano che puoi trovare in forma di polvere, olio o shampoo. Scopri le caratteristiche dell’Amla e come usarla nel nostro articolo.

Vediamo ora insieme quali soluzioni adottare per i capelli secchi: i principali strumenti che abbiamo a disposizione sono due: gli impacchi e le maschere. Ma procediamo con ordine per capire quale prodotto fa al caso nostro e in quali circostanze.

Quali sono le cause dei capelli secchi?

Come abbiamo detto, i capelli secchi sono un problema di natura estetica che spesso è difficile da risolvere per i numerosi errori che si possono commettere nel tentativo di ripararli. Tuttavia, conoscere le cause di questo problema può fungere come ottimo metodo preventivo. Oltre alla già citata salsedine, l’origine di questo problema può avere molteplici cause, che possono essere interne al nostro organismo (endogene) oppure esterne (esogene).

Cause endogene:

  • Nutrizionali: una forte carenza di vitamine, proteine può influenzare il processo di cheratinizzazione.
  • Ormonali: l’ormone influenza la produzione di sebo, che è responsabile dell’idratazione del cuoio capelluto.
  • Genetiche: anche la componente ereditaria è un fattore che può causare secchezza.
  • Patologiche: patologie come ipertiroidismo e il morbo di Hashimoto.

Cause esogene:

  • Trattamenti igienici: lavare i capelli troppo spesso o troppo poco può causare indebolimento e secchezza, come anche l’utilizzo di prodotti troppo aggressivi.
  • Trattamenti cosmetici: eccessivo utilizzo di colorazioni (come tinte, colorazioni semipermanenti, meches), ma anche phon, piastra e bigodini troppo stretti possono portare all’indebolimento delle fibre capillari.
  • Fattori ambientali: eccessiva esposizione a sole, a salsedine, al cloro delle piscine, vento e agli inquinanti dell’aria.

Capelli secchi: impacco o maschera?

Come molte donne sanno, una soluzione ideale per problemi di secchezza è utilizzo di impacchi riparatori. Tuttavia, un importante aspetto che viene spesso trascurato riguarda le modalità di utilizzo e applicazione di questo prodotto. L’impacco per i capelli secchi, è un’intervento d’urto che si consiglia in casi davvero “disperati”, dove è necessario un trattamento che agisca molto in profondità. 

Maschera per capelli secchi
Applicare la maschera per capelli

A cosa serve, in quali casi e come va utilizzato l’IMPACCO per i capelli secchi?

  • Ripara i capelli molto danneggiati.
  • Si applica prima del lavaggio dei capelli.
  • Si applica sulle lunghezze e si tiene in posa per almeno 10-15 minuti
  • La frequenza di utilizzo varia da prodotto a prodotto, ma generalmente si consiglia l’uso una volta alla settimana per 4-5 settimane

A differenza dell’impacco, la maschera per capelli secchi ha un’azione più soft ed si presta ad un utilizzo più frequente.

A cosa serve, in quali casi e come va utilizzata la MASCHERA per i capelli secchi?

  • Ripara i capelli sfibrati e danneggiati.
  • Si applica dopo il lavaggio dei capelli e va risciacquata.
  • Si applica sulle lunghezze e si tiene in posa per almeno 5 minuti
  • Si consiglia l’uso due o tre volte a settimana fino a quando necessario. 

E’ bene sottolineare che di base per avere capelli sani il primo passo deve essere quello di nutrire la cute. Nutrire le lunghezze è impossibile, dal momento che la lunghezza è composta da cellule morte. E’ necessario pertanto prendersi cura l’alveo pilifero, nutrendo e ossigenando il cuoio capelluto.

Prodotti consigliati per impacchi e maschere

Ecco tre dei nostri impacchi preferiti:

  • MoorHairMask di Biokosmetica Swiss: è un impacco rigenerante a base di Torba Tiefenmoor, che si potrebbe definire oro della terra, perché ricco di proprietà nutritive sia per i capelli che per la pelle. Indicato per capelli secchi e sfibrati, rovinati da tinte, problemi di forfora, capelli tendenti al grasso in particolare per chi soffrendo di dermatiti atopiche deve evitare prodotti troppo aggressivi.
  • Impacco Nutritivo Armonia Orientale: è costituito da olii vegetali biologici come Cocco, Jojoba, Ricino, Amla, Argan, Crusca di riso. E’ un prodotto molto particolare perché si presta a molteplici utilizzi. Può essere usato come un impacco/maschera prelavaggio, come olio protettivo in spiaggia o in piscina e addirittura come trattamento anti doppie punte.
  • Linissimo – Impacco Nutriente con Mucillagini di Semi di Lino: questo impacco pre shampoo che contiene Olio di semi di lino bio, Mucillagini di semi di lino bio, Olio di girasole bio, Burro di karitè bio, è ottimo per riparare i capelli danneggiati e può essere usato,in alternativa, anche come balsamo dopo il lavaggio.

Le maschere che, invece, vi suggeriamo di provare sono:

  • Maschera Capelli Ristrutturante Fragola e Panna di Alkemilla: trattamento ristrutturante al dolce profumo di fragola e panna contenente Burro di Karitè, caratterizzato dalla presenza di proteine della soia che offrono un effetto protettivo grazie alla loro azione filmogena.
  • Bio Maschera Nutriente Cocco & Karitè di Intra: prodotto naturale al 98% contenente Olio di Cocco e Burro di Karitè per un’azione ristrutturante. In particolare grazie alla sua azione il Burro di Karitè offrirà maggior tono e vigore ai tuoi capelli e ti aiuterà a districare meglio i nodi.
  • Maschera Nutriente di Gyada Cosmetics: anche la maschera di Gyada specifica per capelli secchi e sfibrati ed estremamente nutriente offre la duplice modalità di utilizzo. Come impacco pre lavaggio e come maschera balsamica, nel primo caso verrà lasciata in posa 30 minuti, nel secondo basteranno 5/10 minuti prima del risciacquo. 

Impacco capelli secchi fai da te

Prodotti per impacco capelli secchi
impacchi per capelli secchi fai da te

Se invece preferisci sei stanca di andare a caccia del prodotto giusto e pensi di voler sperimentare soluzioni homemade con ingredienti naturali che può facilmente reperire in casa, ti suggeriamo qualche ricetta che potrebbe fare al caso tuo: 

IMPACCO SUPER-NUTRIENTE

INGREDIENTI: Uovo e olio d’oliva

RICETTA: prendi e sbatti 3 uova con 3 cucchiai d’olio, copri tutta la testa per 15 minuti e poi risciacqua molto bene, stando attenta a non lasciare residui.

IMPACCO FORTIFICANTE

INGREDIENTI: 1 vasetto di yogurt naturale intero, 50 ml di acqua, 1 cucchiaio di olio di sesamo, 10 gocce di Olio essenziale di lavanda, 1 cucchiaio di semi di Chia.

RICETTA: Fai bollire i semi di chia per qualche minuto in modo che rilascino le loro proprietà curative, poi lascia raffreddare. Unisci lo yogurt e poi mescola cercando di amalgamare il tutto. Infine, unisci gli altri ingredienti, continuando a mescolare e creando una crema omogenea. Tieni in posa per 15 minuti.

MASCHERA RIPARATRICE

INGREDIENTI: una banana, 100 ml di birra, 50 gr di miele,un albume d’uovo.

RICETTA: Schiaccia la banana, unisci miele, birra e albume dell’uomo. Mescola fino ad ottenere un composto omogeneo e liscio e applicalo sui capelli umidi, copri la testa con la pellicola trasparente e tieni in posa per circa 1 ora. Infine, risciacqua con acqua tiepida.

Ecco alcuni semplici consigli per curare i tuoi capelli troppo secchi. Speriamo di esserti state di aiuto. Se vuoi conoscere quali shampoo biologici utilizzare per i tuoi capelli secchi, puoi leggere il nostro articolo dedicato. Buona lettura!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *