fbpx

Puzza di ascelle: rimedi efficaci

Come prevenire e combattere la puzza di ascelle per stare bene con se stessi vicino agli altri? Ecco qua dei validi consigli.
cattivo odore sudore

L’odore di ascelle è un fatto naturale. Tutti più o meno sudiamo e tutti più o meno puzziamo, solo che per alcune persone diventa un vero problema perché il forte odore sgradevole può tormentarci, soprattutto nel periodo estivo. Prima di tutto dobbiamo sapere che la puzza di ascelle è determinata da vari fattori che possono favorire un’eccessiva sudorazione maleodorante. Ci sono infatti alcuni alimenti che non aiutano. Si tratta per esempio di bibite gassate contenenti caffeina, oppure cibi di difficile digestione. Tra le cause di eccessiva sudorazione c’è anche lo stress. Il nostro corpo, infatti, rilascia molto sudore quando siamo in situazioni difficili od imbarazzanti, ed ecco che con un’eccessiva sudorazione diveniamo ancora più stressati. Anche io spesso mi sono trovata in situazioni del genere e per questo ho voluto cercare rimedio, direi definitivo. Per approfondire sulle cause dell’eccessiva sudorazione, potere andare a questo articolo di my-personaltrainer.it. Di seguito invece troviamo alcuni consigli e alcuni prodotti che ho testato per risolvere definitivamente il problema.

Cosa fare contro la puzza di ascelle?

Sicuramente sarà necessario utilizzare dei prodotti specifici, ma ci sono alcune cose importanti che devono essere rispettate per migliorare la situazione della puzza ascellare, alcune più ovvie, altre un po’ meno:

  • lavarsi, anche più volte al giorno. Lavarsi è indispensabile, con un sapone delicato, soprattutto dopo l’attività fisica;
  • avere un’alimentazione sana. Meglio evitare cibi di difficile digestione;
  • Usare indumenti puliti evitando quelli sintetici. Prediligere dunque lino e cotone;
  • Evitare situazioni di stress, per quanto possibile. Non aiutano la tua sudorazione e neanche il tuo umore;
  • Per lavare i capi molto sudati, senza ricorrere ad alte temperature, puoi mettere un cucchiaio di bicarbonato di sodio nel cestello della lavatrice. Verranno rimossi completamente gli odori, anche a basse temperature;
  • Se hai una sudorazione eccessiva, a prescindere dall’odore, per evitare che si formi la macchia sotto la camicia o il vestito, è possibile usare degli assorbenti ascellari. Ne esistono in commercio sia di tipi usa e getta sia di tipi lavabili.

Detto questo, vediamo alcuni prodotti che per me sono stati risolutivi.

Deodoranti naturali contro l’odore di ascelle

Pietra di alluminio di Najel

Questa pietra per me è stata illuminante, perché non credevo funzionasse. Invece ha la capacità di neutralizzare gli odori e di prevenire lo sviluppo di batteri. È stata una vera scoperta e l’ho consigliata anche per il controllo dell’odore di piedi in questo articolo: https://cosmesibio.net/cura-corpo/piedi-puzzolenti/

Dopo un corretto lavaggio, è necessario passare questa pietra inumidita sulla parte interessata. Non ha odore e non ne rilascia. La passi, su e giù 3 o 4 volte e basta. Vedrai che l’odore di sudore verrà neutralizzato. Questa pietra dura a lungo e costa poco. La mia idea è che proprio per il fatto che costa poco, non crea business e dunque non viene pubblicizzata, ma credetemi, vale la pena di provarla su tutte le zone del corpo dove si ha il problema, come ascelle piedi o zona inguinale.

Detto questo, la pietra per me è fantastica, ma molti preferiscono qualcosa che abbia profumo. Vediamo allora quali altri prodotti ho provato con soddisfazione.

Deodorante Deoly So fresh

Questo deodorante mi piace tantissimo. Il suo odore mi ricorda la chewing gum “Brooklyn”, quella verde alla menta. Buonissimo. Ne basta una spalmata sull’ascella per star tranquilla tutto il giorno e ha un odore persistente. Ha però 2 contro: una volta applicata dovrai lavarti le mani e la seconda è che contiene dei granuli piccolissimi che in fase di applicazione possono dare fastidio alle pelli più delicate (personalmente non ho avuto problemi ma mi sento di segnalare questa consistenza per chi ha problemi di irritazione).

Deodorante solido linea Co.So

Fantastico, semplicemente. Mi sto appassionando ai cosmetici solidi di Officina Naturae e questo è uno di quelli che mi dà più soddisfazione. Si applica con le dita, questo è l’unico svantaggio che ha, ma veramente lo trovo buonissimo.

Ho scelto il “vanitoso” per il suo profumo delicatissimo di cocco e vaniglia e, nonostante se ne applichi un sottile strato, ha il risultato di durare per tutta la giornata “senza paura”.

Deodotante Roll on Tea Tree Dr.Organic

Il Tea Tree è noto per avere proprietà antibatteriche, antimicotiche e antiodoranti. È dunque un ottimo rimedio contro i cattivi odori. Per questo ti segnalo questo deodorante di Dr. Organic che mi è piaciuto molto per la sua efficacia e per la sua praticità. Essendo un roll on, con una passata fai in fretta e non devi lavarti le mani. Inizialmente lascerà un odore un po’forte, ma poi vedrai che scomparirà e sentirai una piacevole sensazione di freschezza che ti accompagnerà tutto il giorno. Lo trovo ottimo.

Deodorante Spray Alkemilla Talco Fiorito

Per ultimo voglio indicarti questo deodorante spray classico, dall’odore di talco fiorito. Piacevole e facile da usare, e comodo e veloce. Una spuzzata fresca e via. Si asciuga subito e puoi vestirti velocemente. Avevo paura che potesse non essere abbastanza, in realtà ha una resa efficace per tutto il giorno. Per chi non amasse questa profumazione, Alkemilla offre numerose fragranze e non manca di offrire anche formati diversi. Trovi i deodoranti di questo marchio anche in formato Roll On, molto comodi. Basta solo scegliere quale fa al caso tuo.

Spero con questo articolo di averti fornito utili consigli per non trovarti a disagio e per stare bene con te stesso/a. Il problema della puzza di sudore è comune, basta trovare il modo di risolverlo. Per me qua in breve: usare un cucchiaio di bicarbonato in lavatrice quando i capi sono intrisi di sudore, lavarmi con detergenti naturali, pietra di Najel che alterno a un deodorante di cui ti ho raccontato qua sopra!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *