fbpx

Maschera PuroBio: 6 nomi di donna per il tuo viso

Cerchi una maschera PuroBio e non sai quale scegliere? Scopri qua tutte le varianti e le profumazioni per trovare quella che fa per te!
Maschere PuroBio pelle perfetta

Abbiamo già parlato di maschere naturali e bio in un altro articolo dove presentavamo anche altri marchi, ma qua vogliamo parlarvi delle favolose maschere di Purobio che stanno avendo un successo straordinario tra le amanti del bio e non. PuroBio è una realtà di cui vi abbiamo già parlato altre volte e possiamo dire che questo marchio, insieme ad altri come Avril, Biofficina Toscana, Alkemilla, stanno spopolando sia per la loro efficacia che per i loro prezzi abbordabili. Per quanto riguarda le maschere di PuroBio, stiamo parlando di cifre che si aggirano tra le 5 e 8 € e si trovano facilmente su Amazon o sugli e-commerce di cosmetica biologica. Stiamo parlando di confezioni monouso.

Ma vediamole di seguito nel dettaglio.

Maschere viso PuroBio per pelli grasse

Sono 3 le scelte che puoi fare se hai una pelle tendenzialmente grassa: Claire, Olivia e Miranda. Hanno 3 consistenze diverse e le puoi trovare in diverse profumazioni. Partiamo dalla maschera viso in tessuto Claire.

Maschera Viso Claire: per pelli grasse

Claire è una maschera viso in tessuto per pelli grasse con succo di aloe vera bio. Ne esistono 3 versioni:

  • Good Morning, per un buon inizio giornata. Per avere una migliore compattezza cutanea, agenti idratanti e lenitivi come il succo di Aloe bio, l’arginina e l’acido ialuronico agiscono sulla tua pelle in maniera delicata. La caffeina invece ti fornisce la carica per la tua giornata.
  • Career Girl per affrontare giornate intense di lavoro o studio. Con un leggero profumo agrumato, questa maschera, oltre al succo di Aloe Vera, contiene oli di cocco, avocado e macadamia bio. Questi elementi conferiscono elasticità e nutrizione. L’acqua di Fiori di Arancio tonifica e purifica.
  • Relax and Fun per godertela in un momento perfetto di relax. Grazia alla presenza di eucalipto, ti sembrerà di stare i una SPA. Con succo di Aloe Vera, che lenisce e idrata, avrai l’effetto di una pelle morbida, rilassata e libera dallo stress. Antiossidante ed elasticizzanti come il fico d’india e l’olio di argan bio ti aiuteranno ad avere una pelle dall’effetto disteso.

Maschera viso Olivia: per pelli grasse

Le maschere viso Olivia sono maschere viso dette Peel-off, dunque vengono stese per formare uno strato spesso che, seccando, viene via come una pellicola. Sono molto amate proprio per questa caratteristica. Sono facili da rimuovere e piccoli residui possono essere sciacquati via facilmente. Questa maschera rende la tua pelle luminosa grazie agli alginati, all’amido di riso e all’acido Jaluronico ed è particolarmente adatta a pelli con impurità. La si trova in 3 diverse profumazioni: al latte di spirulina, ai frutti rossi e al fico.

Maschera viso Miranda: per pelli grasse

La maschera viso Miranda è una maschera in crema con acido Jaluronico. Ha una texture leggera e vellutata, facile da utilizzare. È ideale per le pelli grasse e miste con impurità, grazie alle proprietà astringenti e dermopurificanti del thè verde, dell’incenso, dello zenzero e della liquirizia. Contiene inoltre idrolato di arancio con ottime proprietà lenitive e rinfrescanti. La possiamo avere in 3 profumazioni: alla mandorla, all’uva verde e alla banana.

Maschera viso PuroBio per pelli secche

Vediamo ora quali sono le maschere biologiche di PuroBio per le pelli tendenzialmente secche. Ne esistono di 3 tipi: Brenda, Kelly ed Emily. Vediamo da cosa sono composte, le profumazioni e i loro benefici.

Maschera viso Emily: per pelli secche

La maschera Emily è la sorella di Claire, anch’essa in tessuto con le tre fomulazioni, ma in questo caso ideale per pelli secche. Vediamole qua:

  • Good Morning, per iniziare bene la giornata. C’è un pizzico di caffeina per dare brio al tuo viso, contiene anche il succo di Aloe bio, l’arginina e l’acido ialuronico per idratare e lenire la pelle.
  • Career Girl per le giornate più piene di lavoro o studio. Contiene oli di cocco, avocado e macadamia bio, oltre all’aloe vera bio e all’acqua di Fiori di Arancio che danno un delicato profumo agrumato.
  • Relax and Fun per il tuo relax. Con odore balsamico di eucalipto, ti cullerai come se fossi in una SPA. Con Aloe Vera, il fico d’india e l’olio di argan bio avrai una pelle distesa ed idratata.

Maschera viso Kelly: per pelli secche

La maschera viso Kelly è una maschera in alginato che consente alla miscela di indurirsi, formando sul viso una pellicola facile da rimuovere, detta anche Peel-off. Questa maschera, ideale per pelli secche, ha l’obiettivo di rendere la pelle luminosa. Contiene infatti acido jaluronico, amido di riso, estratti di mandorla e olio di oliva, di Babassu e di girasole. Il risultato è una pelle nutrita e protetta, elastica e morbida. Le profumazioni sono ai frutti rossi, al fico o al latte di spirulina.

Maschera viso Brenda: per pelli secche

Questa è l’ultima maschera che ti presentiamo. Si tratta di Brenda, maschera per pelli secche in crema. La trovi, come abbiamo visto anche “Miranda” in 3 profumazioni: banana, uva verde e mandorla. Anche Brenda contiene acido Jaluronico, per un’ottima idratazione della pelle. Anche in questo caso, come in “Kelly”, trovi olio di oliva, di Babassu e di girasole bio. Dalla texture corposa, questa maschera in crema va bene anche per pelli normali, grazie alle proprietà elasticizzanti, nutrienti ed emollienti.

Tutte queste maschere di Purobio sono rigorosamente certificate. Trovo che la qualità sia ottima, anche rapportata al prezzo. Le trovi facilmente su Amazon.

PuroBio e la pulizia quotidiana del viso

Del marchio PuroBio, voglio anche suggerirti un altro prodotto essenziale per la pulizia quotidiana del viso. Si tratta del panno Konjac che è un panno completamente naturale derivato dalla radice dell’Amorphophallus Konjac, una pianta che cresce ad altezze elevate in Cina e nel Sud-est asiatico. Ha una trama ultrasottile e le sue fibre rimuovono le impurità e l’eccesso di olio della pelle, bilanciando il PH. Il panno Konjac, che a seconda dell’utilizzo dura dalle 6 alle 10 settimane è facile da usare: basta inumidirlo in acqua tiepida per qualche minuto e passarlo delicatamente sul viso, da solo o con un poco di sapone. Dopo l’utilizzo basta sciacquarlo, strizzarlo e farlo asciugare. Si riesce ad appendere facilmente grazie alla sua forma e al pratico laccetto. Usare questo panno ti aiuta a purificare i pori e a combattere i punti neri, eliminando i batteri che causano i brufoli. Esfolia con delicatezza, lasciando il viso luminoso e idrata la pelle, riequilibrando il PH. Ottima anche per le pelli molto sensibili. Anche questo prodotto lo puoi trovare facilmente online nei negozi di cosmetica biologica o direttamente su Amazon.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *